Indagini demoscopiche e socio-acustiche: valutazione del disturbo da rumore

dott. ing. Luca Iannantuoni

È stata recentemente pubblicata la specifica tecnica UNI ISO/TS 15666 “Acustica - Valutazione del disturbo da rumore mediante indagini demoscopiche e socio-acustiche”, che fornisce indicazioni per le indagini socio-acustiche e demoscopiche relative agli effetti del rumore. Essa si limita alle indagini condotte allo scopo di ottenere informazioni sul disturbo da rumore “domestico”, non sono quindi incluse aree quali quelle ricreative, gli ambienti di lavoro, ecc. La UNI ISO/TS 15666 contiene: domande da porre agli intervistati, scale di valutazione, aspetti essenziali da tenere in considerazione nella realizzazione dell´indagine e la produzione dei risultati; ma non prescrive metodi di analisi dei dati raccolti mediante le suddette domande.

La scelta dei termini relativi alle domande da formulare, fornite in nove lingue, è stata messa a punto dall´ICBEN (International Commission on Biological Effects of Noise) al fine di garantire la massima omogeneità, in termini di efficacia comunicativa. Lo standard si colloca sulla scia del D.Lgs. 195/2005 (Decreto Legislativo n. 195 del 19 agosto 2005, "Attuazione della direttiva 2003/4/CE sull´accesso del pubblico all´informazione ambientale", GURI n. 222 del 23 settembre 2005), al fine di favorire l´informazione sull’inquinamento acustico. Infatti, nell´ambito della lotta all´inquinamento acustico, l´UE sta promuovendo un approccio comune per evitare, prevenire o ridurre gli effetti nocivi dell´esposizione al rumore ambientale. Tale approccio si fonda sulla determinazione dell´esposizione al rumore ambientale mediante la mappatura acustica realizzata sulla base di metodi comuni, sull´informazione del pubblico e sull´attuazione di piani di azione a livello locale.

 

Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookies. Scopri di più sui cookies nella nostra pagina dedicata alla Politica sui Cookies.

Accetto e proseguo la navigazione del sito