L’ingegner Eugenio Di Marino è il nuovo presidente generale del CEI

Cambio ai vertici del CEI, il Comitato Elettrotecnico Italiano che da oltre un secolo si occupa della normazione in campo elettrotecnico, elettronico e delle telecomunicazioni. Lo scorso 12 giugno è stato eletto il nuovo presidente generale, l’ingegner Eugenio Di Marino (nell foto). Nel suo curriculum, una intensa attività in ambito manageriale e associativo. È stato – tra l’altro - Consigliere di Amministrazione di ENEL Distribuzione Spa nel periodo 2007-2009, Consigliere di Amministrazione dell’Istituto Italiano del Marchio di Qualità (IMQ) nel periodo 2010-2012, e componente del Management Board del progetto di ricerca europeo ADDRESS sull’active demand. Attualmente è responsabile, per il Gruppo ENEL, della Macroarea Nord Est della Divisione Infrastrutture e Reti. Abruzzese, cinquantottenne, con una laurea in ingegneria elettronica conseguita al Politecnico di Torino, Di Marino è anche componente della Commissione Superiore Tecnica del CEI, e membro dello Strategic Group 3 Smart Grid della IEC (International Electrotechnical Commission).

 

Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookies. Scopri di più sui cookies nella nostra pagina dedicata alla Politica sui Cookies.

Accetto e proseguo la navigazione del sito