Ad Amalia Ercoli Finzi il Premio “Rosa Camuna”

Nella sala dell’ Auditorium Gaber della Regione Lombardia, gremitissima di un pubblico attento, il 9 febbraio scorso ha ricevuto il premio “Rosa Camuna” la prof. ing. Amalia Ercoli Finzi. Il premio “Rosa Camuna” è stato istituito dalla Regione Lombardia da circa un decennio (1997) con l’ intento di mettere in luce le eccellenze femminili in tutti i settori e le occupazioni della società; si affianca ad esso il premio “Lombardia” per il lavoro” che vede insigniti di uno speciale riconoscimento i lombardi che si sono distinti tramite l’ impegno e nel successo del loro lavoro. La motivazione del premio: Laureata in Ingegneria Aeronautica da oltre venticinque anni, Amalia Ercoli Finzi si occupa di dinamica di volo spaziale e progettazione di missioni spaziali.

È ordinario di Meccanica Aerospaziale e responsabile dell’ International Master in Aereospace presso il Politecnico di Milano. Ha contribuito alla realizzazione di satelliti e sonde per l’esplorazione planetaria e ricopre incarichi presso l’agenzia Spaziale Italiana, l’Associazione Italiana di Aeronautica e Astronautica e l’Agenzia Spaziale Europea. E’ stata insignita della medaglia d’oro dell’Associazione Italiana di Aeronautica e nel 2007 di quella del Presidente della Repubblica per meriti scientifici.

Attualmente è responsabile della progettazione del microsatellite dimostrativo PalaMede, dell’ esperimento SD2 della missione europea Rosetta sulla cometa Churyumov-Gèrasimenko per la perforazione del nucleo cometario e la raccolta di campioni ed è a coordinatrice di Team Italia per lo sbarco di un rover sulla luna. In qualità di Presidente dal Comitato per le Pari Opportunità è delegato rettorale per le Politiche di genere ed ha affrontato con impegno il problema dell’emarginazione femminile nel mondo scientifico, che vede una presenza femminile scarsissima e spesso sotto qualificata incoraggiando le giovani donne ad entrare nel mondo del lavoro con un’elevata qualificazione.

Opera per la realizzazione dei servizi sociali che consentono alle donne di svolgere un’ attività senza per questo dover rinunciare alla famiglia.

Alla nostra socia le nostre più vive congratulazioni per il prestigioso riconoscimento, la sua brillante carriera ed il suo impegno per le donne.

AIDIA - Associazione Italiana Donne Ingegneri e Architetti

 

Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookies. Scopri di più sui cookies nella nostra pagina dedicata alla Politica sui Cookies.

Accetto e proseguo la navigazione del sito