Gli ingegneri d’Italia hanno scelto Rimini per il 57° Congresso Nazionale degli Ordini provinciali

Dal 12 al 14 settembre 2012 al nuovo palacongressi di Rimini attesi oltre 1500 professionisti

Nel 2012 sarà Rimini la capitale italiana dell’Ingegneria. Dal 12 al 14 settembre, al nuovo Palacongressi, si svolgerà infatti la 57? edizione del Congresso Nazionale degli Ordini Ingegneri d’Italia. Sono attesi oltre 1500 partecipanti, tra ingegneri liberi professionisti, dipendenti di enti pubblici, docenti universitari provenienti da tutta Italia. Il simposio sarà preceduto l’11 settembre 2012 dall’Assemblea nazionale dei Presidenti degli Ordini di tutte le province del territorio nazionale, che è prevista alle ore 15,30 nella sala del Giudizio del museo cittadino di Rimini. Ogni appuntamento è organizzato dal C.N.I, Consiglio Nazionale Ingegneri, in collaborazione con l’Ordine degli Ingegneri di Rimini, il cui presidente Marco Manfroni ha preso in consegna il testimone dai colleghi di Bari, dove si era svolto nel 2011 il Congresso nazionale. Manfroni accoglierà in questa occasione anche i nuovi consiglieri del C.N.I, tra i quali il neo presidente Armando Zambrano.

“L’iniziativa è un’opportunità importante per la città di Rimini – afferma il presidente dell’Ordine degli Ingegneri di Rimini Marco Manfroni – che diventerà per quattro giorni il luogo dove si scatterà una fotografia al sistema Paese e si ipotizzeranno le direzioni da prendere per contribuire a innescare uno sviluppo sostenibile dell’Italia. Il Congresso tratterà i temi della prevenzione e della gestione delle emergenze ambientali, della tutela del cittadino e soprattutto dello sviluppo, e spazierà nei tre grandi settori di intervento della categoria: costruzioni, informazione e industria”.

Per l’occasione l’Ordine di Rimini, nello spirito di avvicinare ai lavori congressuali giovani colleghi che usualmente non vi partecipano, in accordo e con il sostegno del Consiglio Nazionale, ha deliberato di permettere l´iscrizione al Congresso, senza il pagamento della relativa quota, ad un giovane collega per ogni ordine nazionale che, alla data dell´11/09/2012, non abbia compiuto il 35° anno di età. Il termine per la segnalazione del nominativo di tale giovane collega, da parte dell´Ordine territoriale, coincide con il termine generale per le iscrizioni del 29/06/2012. Per tale adesione, sarà sufficiente inserire il nominativo nella scheda di iscrizione, senza computarne il costo, ed allegare copia del documento di identità, da cui si evincano i requisiti anagrafici sopra citati.

Tutte le informazioni riguardanti il congresso sono disponibili sul sito www.congressonazionaleingegneri2012.it, che rappresenta il principale veicolo di aggiornamento di tutto quanto riguarda il congresso.

 

Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookies. Scopri di più sui cookies nella nostra pagina dedicata alla Politica sui Cookies.

Accetto e proseguo la navigazione del sito