02 - 2013 |Linea diretta con gli Ordini
PDF Stampa E-mail

Termoregolazione e contabilizzazione impianti di riscaldamento:

l’Ordine di Vercelli a convegno

Il risparmio energetico e lo sviluppo sostenibile sono state le tematiche portanti dell’evento “Ecolife”, svoltosi recentemente a Vercelli. All’interno della rassegna si è tenuto un interessante seminario di approfondimento, organizzato dall’Ordine degli Ingegneri di Vercelli, sul tema “Termoregolazione e contabilizzazione del calore: criteri di riparto, furto di calore, obbligo di progetto e sanzioni”. Per l’Ordine di Vercelli è intervenuto il consigliere Franco Barosso, che ha focalizzato il suo contributo sulle novità legislative concernenti l’obbligo, da parte dei condomini, di eseguire gli interventi di termoregolazione e di contabilizzazione del calore per singola unità abitativa. Obblighi che, almeno in Piemonte grazie alla delibera della Giunta Regionale n. 85-3795 del 27 aprile 2012, sono stati prorogati al 1° settembre 2014. Una dilazione concessa in seguito alle richieste di numerose categorie professionali, consapevoli dell’impossibilità pratica di rispettare i termini a causa della carenza sia di professionisti che di installatori, oltre che di apparecchiature disponibili sul mercato. In ogni caso, come ha ben ricordato l’ingegner Barosso, l’adozione dei sistemi di termoregolazione e di contabilizzazione era già prevista dalla legge nazionale 10/1991: “Il progetto non deve necessariamente già esistere al momento della delibera assembleare ma andrà redatto obbligatoriamente prima dell’inizio dell’esecuzione delle opere e, previo deposito in Comune, dovrà essere consegnato al direttore dei lavori o all’impresa esecutrice”. L’ingegner Barosso ha inoltre precisato che, contrariamente a quanto si pensa, gli obblighi relativi a termoregolazione e contabilizzazione comportano sanzioni. “Semplicemente i Comuni sino ad oggi, nonostante siano tenuti ad effettuare i controlli, sono stati completamente omissivi. I motivi? Carenza di personale o addirittura ignoranza”.

 

Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookies. Scopri di più sui cookies nella nostra pagina dedicata alla Politica sui Cookies.

Accetto e proseguo la navigazione del sito