08/09-2011 | Ordine di Milano
PDF Stampa E-mail

Norme Tecniche per le costruzioni: prime valutazioni della “Commissione strutture” dell’Ordine di Milano

La redazione delle nuove Norme Tecniche per le costruzioni ha comportato una totale rivoluzione di criteri e regole e questo ha richiesto un grande sforzo concettuale ed organizzativo. Il risultato, formalizzato nelle 440 pagine di testo, resta positivo anche se contiene un certo numero di imperfezioni dovute alla assoluta novità di contenuti ed alla pressochè totale mancanza di esperienza applicativa sul campo. Il testo normativo D.M. 14.01.2008 è stato inoltre integrato e completato con le Istruzioni per l’applicazione delle norme stesse di cui alla Circolare 02.02.2009. Questo corpo normativo rappresenta un documento di fondamentale importanza per l’industria delle costruzioni adeguandosi sostanzialmente ai criteri codificati dal sistema degli Eurocodici, sistema che rappresenta un potente mezzo di affermazione dell’industria europea nel mondo. Con queste norme si stanno maturando, in questi due anni, le prime esperienze applicative nella progettazione delle strutture e sulla base di queste esperienze nascono le critiche costruttive di questo articolo della Commissione strutture dell’Ordine degli Ingegneri di Milano

Il testo del lavoro della Commisione è riportato nel documento sottostante.

Visualizza il testo integrale dell´articolo

(Articolo pubblicato nei numeri 8 del 15 aprile e 9 del 1 maggio 2011)

 

Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e senza soluzione di continuità sul nostro sito. Continuando a navigare in questo sito, concordi con la nostra politica sui cookies. Scopri di più sui cookies nella nostra pagina dedicata alla Politica sui Cookies.

Accetto e proseguo la navigazione del sito